Toti trova adepti sanniti in città e in provincia

823

Teatro Brancaccio, Roma. Giovanni Toti scopre le carte del suo progetto: rinnovamento radicale, se non proprio superamento, di Forza Italia, liason indiscussa e indiscutibile con la Lega di Salvini fino a pensare ad un campo largo del centrodestra: “Forza Italia non può fare la formica, in uno scenario dove la Lega è un elefante”. Nel teatro capitolino, tra l’entusiasta partecipazione di molti amministratori non solo dell’Italia settentrionale, c’era anche un pezzo di Sannio.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia