Rogo in carcere, due agenti intossicati

750

Gli arredi di una cella nel carcere di Capodimonte finiti tra le fiamme. E’ l’episodio registrato ieri nell’ala per internati con problemi psichiatrici. Il rogo è stato appiccato da uno dei detenuti ed è toccato a due poliziotti penitenziari interventi per sedare l’incendio e riportare ordine e calma. Nel corso dell’intervento tuttavia gli agenti hanno riportato intossicazione a causa del fumo respirato, sprigionato dalla combustione di un materasso. I due sono stati soccorsi e trasportati al ‘Rummo’ di Benevento, in codice rosso per una crisi respiratoria.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia