Delitto di Bagnara, il 26enne confessa

0
958

“Non intendevo ucciderlo, volevo colpirlo alla spalla”. Sono le parole del 26enne Antonio De Franco nel corso dell’interrogatorio di garanzia svoltosi ieri mattina presso il carcere di Benevento. Il giovane ha confessato di avere ucciso il 23enne Mjkhailo, colpendolo con una spranga alla testa. De Franco – di origine bulgara e adottato da una famiglia di Chianche – e la vittima nella serata di sabato si erano conosciuti per la prima volta in modo casuale all’esterno di un locale (in cui però non avevano cenato insieme) e stavano bevendo al bar quando all’improvviso, per motivi futili, è scoppiata una lite poi degenerata in tragedia a Bagnara, frazione di Sant’Angelo a Cupolo.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia