I sindacati: “Iacp, immobili degradati”

554

Levata di scudi da parte di Sunia, Sicet e Uniat per difendere il patrimonio di edilizia pubblica in Campania in merito alla situazione di incertezza relativa alla riforma degli Iacp e alla nasvita dell’agenzia campana per l’edilizia residenziale, Acer prevista dalla legge regionale n. 1 del 2016. “Intanto l’enorme voragine di un passivo di oltre 80 milioni di euro sta strozzando gli Iacp e ne sta minando la solidità, in modo particolare l’Iacp di Benevento è ormai ridotto allo stremo e alla paralisi di ogni attività compresa la piccola manutenzione e gli interventi più urgenti ed indifferibili, quali la sostituzione delle caldaie rotte degli impianti di riscaldamento di decine di famiglie beneventane che vivono da anni al freddo ed al gelo – hanno poi argomentato -. Per questo noi come Sunia, Sicet e Uniat ci appelliamo ancora una volta ai rappresentanti politici in Regione di deputazione Sannita, alla Giunta Regionale e al Governatore De Luca affinché si adoperino per la riapertura di un tavolo di discussione”.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia