Al ‘San Vito’ una gara nel ricordo di Imbriani

1227

C’è un filo che unisce Benevento e Cosenza. Un filo che conduce alla figura di Carmelo Imbriani che, oltre a esser stato il capitano, l’allenatore, la bandiera del Benevento, ha anche indossato la maglia del Cosenza nel corso della sua carriera. Tre stagioni in rossoblù, due gol segnati, uno dei quali proprio allo stadio ‘Santa Colomba’ (in un Napoli-Cosenza che si giocò nel Sannio per l’indisponibilità del San Paolo). Tre stagioni sono bastate per lasciare tracce del suo passaggio. Ancora oggi, il ricordo di Imbriani è vivo, va oltre il tempo e la gara di domani pomeriggio sarà l’occasione giusta per ribadirlo con un’iniziativa prima del fischio d’inizio.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia