Apice – Elezioni 2019, ipotesi tre liste

1301

Non ci sono ancora grosse novità di rilievo sullo scacchiere politico ad Apice, che si avvia all’ultimo scorcio di consiliatura. Durante l’estate scorsa abbiamo illustrato un primo quadro degli schieramenti che stanno prendendo forma verso il rinnovo del Consiglio in programma nel 2019, e l’attuale assetto non ha subito grandi evoluzioni. Niente di ufficiale, alle elezioni mancano ancora mesi, e pertanto l’unica strada per descrivere i contorni dei gruppi in gioco è la raccolta di indiscrezioni o della voce diretta di chi si metterà in gioco ma che ovviamente preferisce restare nell’ombra. La grande partita resta quella interna alla maggioranza e dunque la successione al sindaco Ida Albanese, che si appresta a concludere il secondo mandato. E’ stata derubricata a una inconsistente suggestione la possibilità di candidare persone della cerchia familiare del primo cittadino, e resta come nome più quotato quello del vicesindaco Ivan Zullo, che tuttavia non è venuto ancora allo scoperto. La posizione dell’assessore al bilancio Iebba resta in una zona grigia, perché in questo caso i rumors insistenti provenienti da più fronti che lo vedevano deciso a imporsi come candidato a sindaco hanno perso quota. Poi, il lavoro di studio all’opposizione, che si svolge su due fronti.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia