Impianto di compostaggio, “positivo il confronto al Ministero”

0
134

Si è concluso con la soddisfazione del Comitato civico ‘Rispetto e tutela del territorio’ di Sassinoro l’incontro andato in scena martedì scorso al Ministero dell’Ambiente a Roma. Un confronto al quale hanno preso parte, insieme al presidente del Comitato Nicola Zacchino, il presidente della Provincia Antonio Di Maria, il sindaco di Sassinoro Pasqualino Cusano, e il primo cittadino di Casalduni Pasquale Iacovella. Alla riunione Zacchino ha illustrato, alla presenza del sottosegretario Micillo e di alcuni dirigenti, le motivazioni del no all’impianto di compostaggio, a cominciare dalla presenza di una rete di acque che sfociano nel vicino fiume Tammaro, la vicinanza del lago di Campolattaro legato a un progetto di potabilizzazione, l’alta sismicità del territorio, la presenza del Parco del Matese a cui si legano progetti di sviluppo del territorio atti alla creazione di lavoro, oltre che di tutela dell’ambiente, ed infine le indagini della Procura di Salerno.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi