Amorosi – Acqua, “evitare gli impianti a Campo Pozzi”

954

La politica locale accende i riflettori sulla questione di ‘Campo Pozzi’, chiedendo di scongiurare l’attivazione degli impianti di San Salvatore Telesino.
Claudio Ferrucci, esponente del movimento civico ‘Officina delle Idee’, ha depositato ieri al protocollo dell’ente di Palazzo Maturi una nota per chiedere un intervento del sindaco Di Cerbo e sensibilizzare alla tematica le altre amministrazioni del comprensorio telesino.
“Con il Decreto dirigenziale dello scorso luglio la Regione Campania ha deciso di riattivare i pozzi (circa una decina) di San Salvatore Telesino, da assegnare a Gesesa, scavati i primi anni 90 e mai utilizzati per la pessima qualità dell’acqua. Con tale investimento (8 milioni di euro circa) la Regione intende far fronte alle crisi idriche in città di Benevento e in Valle Telesina, con estensione del servizio a molti Comuni confinanti con la città capoluogo”, ha spiegato Ferrucci.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi