Acqua: il tetracloroetilene c’è, ma è sotto soglia

0
144

La denuncia dell’associazione Altrabenevento sul tetracloroetilene nell’acqua dei pozzi di Pezzapiana ieri ha varcato la soglia di Palazzo Mosti. La questione è stata affrontata dai consiglieri nel corso della commissione Ambiente. Al centro della seduta anzitutto un documento di Gesesa, spedito al sindaco Mastella che aveva chiesto chiarimenti evidentemente dopo la prima denuncia pubblica dell’associazione. L’agenzia idrica ha specificato che “relativamente al sito di immissione idrica in rete ‘Campo pozzi Pezzapiana’ la concentrazione di tetracloroetilene risulta “sempre trascurabile”. In pratica il documento Gesesa attesta l’esistenza della sostanza nell’acqua che alimenta buona parte dei rubinetti tuttavia al contempo attesta pure la legittimità della sua condotta perchè parla di valore inferiore alla soglia. Nel documento inviato al sindaco e visionato anche dai consiglieri si legge dell’ultimo campionamento eseguito lo scorso 23 novembre presso i pozzi Pezzapiana: il valore del tetracloroetilene è attestato come inferiore a uno contro un valore-soglia dieci volte più alto.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi