Benevento, col Perugia Bucchi pronto a rispolverare il 4-3-3

0
619

La settimana cruciale è entrata nel vivo, quella che porta alla sfida contro il Perugia, in programma sabato alle 18 allo stadio ‘Vigorito’. Un dentro o fuori per il Benevento e per Cristian Bucchi che, in caso di un ulteriore passo falso, rischierebbe seriamente di andare incontro all’esonero. Sette punti nelle ultime sette partite sono troppo pochi per una squadra che non ha mai nascosto le proprie ambizioni di vertice. Un andamento che ha fatto vacillare in maniera sempre più preoccupante quelle certezze che il Benevento aveva messo in fila poco più di un mese e mezzo fa. Per carità, non c’è nulla di compromesso, ma è chiaro che si avverte l’esigenza di inseguire una svolta radicale, la classica inversione di tendenza che possa permettere ai giallorossi di dare un calcio alla crisi, affacciatasi inesorabilmente dalle parti di via Santa Colomba dopo la sconfitta di La Spezia. Una svolta che Bucchi inseguirà tornando al passato. Sì, perché dopo aver optato per il 3-5-2 a Carpi e dopo esser stato costretto dall’emergenza ad affidarsi al 4-2-3-1 nella gara di domenica pomeriggio, per il redde rationem di sabato il tecnico romano sembra intenzionato a rispolverare il 4-3-3.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi