Benevento, quando l’esperienza non paga

0
429

Ci si aspettava qualcosa in più soprattutto da loro, arrivati per rinforzare il gruppo ma soprattutto l’esperienza della rosa, per alcuni ancora troppo acerba per la categoria. Tanti giovani che sperano e sognano di affermarsi nel grande calcio, alla ricerca dell’occasione giusta per il pass della vita. Nel loro processo di crescita, in ogni realtà nella quale provano a ritagliarsi il proprio spazio, resta d’obbligo avere un profilo di spicco al proprio fianco. Dalle spalle larghe e formato dalle avventure che anno dopo anno sono riuscite a lasciare un segno indelebile nella propria carriera. Un riferimento, appunto, quello che oggi manca al Benevento. Perché possiamo dirlo con convinzione che la prima tappa degli “esperti” in casa giallorossa è per ora un grande flop diviso in tre diari personali. Maggio e Nocerino, insieme a Puggioni, sono giocatori “normali” per la Strega, e dopo le prime uscite di campionato sembrano avere poco o addirittura nulla in più rispetto ai propri diretti concorrenti.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia