Benevento, asse con la Lazio per avere Sprocati

0
760

Assestato il primo colpo (Tuia, per il quale manca solo la firma per essere arruolato nel cast giallorosso con tutti i crismi del caso) e in attesa di piazzare pure il secondo (Capone, per il quale invece è stato raggiunto l’accordo con l’Atalanta), il Benevento non si ferma. Il club cerca interpreti di qualità per affrontare al meglio il lungo e logorante campionato di Serie B. Tutti i reparti hanno bisogno di innesti, tanto è vero che, dalla difesa all’attacco, alla voce entrata ci sono diverse opzioni nelle mani del direttore sportivo Foggia. Obiettivi alla portata, timidi interessamenti, suggestioni e veri e propri sogni di mercato: non manca nulla nella lista stilata dallo stesso ds e da Cristian Bucchi. Tra i sogni c’è un nome che più degli altri stuzzica il Benevento: si tratta di Mattia Sprocati che è reduce da una stagione straordinaria con la maglia della Salernitana (fatta di 10 gol messi a segno e sette assist realizzati) e che ha caratteristiche in sintonia con il gioco che propone il tecnico romano. Non sarà semplice riuscire ad accontentare le richieste dell’allenatore in pectore, visto che per l’ex attaccante di Pro Vercelli e Perugia la concorrenza è particolarmente animata. I rivali più accreditati, in questo momento, sono il Sassuolo che presto sarà di Roberto De Zerbi e il neo promosso Empoli, mentre a sorpresa l’alleato su cui poter fare affidamento potrebbe essere… la Lazio. Sì, perché l’intenzione di Claudio Lotito (patron dei biancocelesti e co-patron della Salernitana) è quella di trasferire Sprocati proprio dai granata alla Lazio, per poi girarlo in prestito a un club che possa garantirne continuità di impiego. E qui è pronto a inserirsi il Benevento.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia