Scuole e gas radon, continua il pressing sul Comune

0
719

L’associazione ‘La Giusta scuola’ ha fatto sapere che dopo l’invio della lettera sulle osservazioni al verbale del 25 maggio 2017 del Comune di Termoli riguardante la questione gas radon, a oggi non è pervenuta alcuna risposta.“Non siamo riusciti a capire”, ha scritto la guida del sodalizio Maria Assunta Mariani in una lettera inviata al sindaco Sbrocca, “se sono stati effettuati dei lavori e dei controlli di messa a norma o meno; di conseguenza non risulta chiara l’esposizione ai rischi dei frequentanti gli spazi in questione. Precisiamo, di nuovo, che la nostra lettera di osservazioni era stata inviata nel settembre 2017, prima dell’entrata in vigore della nuova legge, la Direttiva 2013/59/Euratom”.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia