Tra conferme, addii e ritorni il Benevento ripartirà da 20 calciatori

0
2974

Finita una corsa, ne inizierà subito un’altra. Dopo i risultati dell’ultima giornata di campionato, il Benevento non può più aggrapparsi alla matematica e deve arrendersi a un ritorno in Serie B che, per la verità, andava solo certificato. Ora che sulla retrocessione è stato messo anche il sigillo dell’aritmetica, in casa giallorossa è arrivato il momento di guardare avanti, di pensare a ciò che sarà, alla prossima stagione. Per il campionato 2018/19, il club giallorosso può già contare su 20 elementi di proprietà: degli attuali componenti della rosa, sono sotto contratto anche per la prossima stagione Viola, Del Pinto, Costa, Memushaj, Guilherme (che però potrà liberarsi dietro il pagamento di una clausola), Gyamfi, Letizia, Coda, Lucioni, Puggioni, Antei, Iemmello, Billong e Brignola. Oltre a questi, bisogna anche contare l’esercito dei giocatori in prestito che il 1 luglio faranno ritorno nel Sannio: si tratta di De Falco, Cotticelli, Kanoute, Di Chiara, Armenteros e Belec (anche se per quest’ultimo la Sampdoria ha la possibilità di riscattarlo). Potrebbe aggiungersi anche Chibsah che rientrerebbe in organico solo nel caso in cui il Frosinone non dovesse riuscire a centrare la promozione in Serie A. Un elenco comunque corposo, un numero consistente di giocatori che potrebbe anche aumentare. Il Benevento, infatti, potrebbe esercitare il diritto di riscatto per cinque giocatori attualmente in rosa.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia