Numeri da sballo per Diabaté: 7 gol con 10 tiri in porta

0
531

Settimo gol in sei apparizioni (di cui solo le ultime tre dal primo minuto), una media realizzativa straordinaria di una rete messa a segno ogni 40 minuti giocati: sono i numeri strabilianti di Cheick Diabaté, del Leone di Bamako venuto dalla Turchia. Il gigante maliano non si ferma più: quella contro il Sassuolo è la sua terza doppietta consecutiva realizzata in Serie A (sei gol in undici giorni). L’ultimo giocatore a riuscire in un’impresa simile fu Dario Hubner nell’ottobre 2001 con la maglia del Piacenza (in quella stagione Tatanka conquistò il titolo di capocannoniere ex aequo con David Trezeguet). Questo rende l’idea di ciò che sta facendo Diabaté. Ma i numeri diventano impressionanti se si guardano anche i tiri in porta del maliano: al numero 25 giallorosso sono serviti appena 10 conclusioni verso lo specchio della porta per realizzare i suoi sette gol.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia