Impianto compostaggio: partito il presidio, con il Comitato anche il Wwf

1003

E’ partito ieri il presidio del Comitato civico nato per contrastare la realizzazione a Sassinoro di un impianto di compostaggio. Un’opposizione che ha trovato il sostegno di Wwf Sannio. Il presidente dell’associazione ambientalista Camillo Campolongo ha dichiarato che “il Wwf non è contrario agli impianti di compostaggio aerobico della frazione umida, anzi, tutt’altro, li condivide e consiglia agli enti di adoperarsi per i compostaggi di comunità. A Sassinoro si vorrebbe realizzare un impianto per trattare 60 tonnellate di umido al giorno, una quantità di rifiuti pari alla produzione giornaliera dell’intera provincia di Benevento”.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia