Cacciari al Festival filosofico: “Limiti e confini non esistono”

0
1614

Si avvia verso la conclusione la quarta edizione del Festival Filosofico del Sannio, la kermesse organizzata dall’associazione ‘Amici di Sophia’ che quest’anno è completamente dedicata al tema de ‘la vita’. Ieri, ospite del penultimo appuntamento di questa edizione, è stato Massimo Cacciari, filosofo e politico tra i più conosciuti del panorama nazionale, che ha riflettuto davanti alla folta platea del teatro Massimo di Benevento sull’essenza del vivere e sul valore della vita. Un discorso che l’ex sindaco di Venezia affronta in modo ontologico, ovvero ponendo al centro del ragionamento ciò che è esistente. Per Cacciari uno degli aspetti fondamentali della vita è l’appetito, che è un elemento caratterizzante degli esseri viventi per continuare a vivere, e allo stesso tempo è fondamentale per soddisfare la perseveranza nell’esistenza. Questo appetito è anche rivolto all’altro, rivolgendosene e nutrendosene, instaurando, da questo punto di vista, una relazione pericolosissima. Questo concetto per Cacciari è esemplificabile nella storia dello sfruttamento ambientale da parte dell’uomo.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia