Patto tra Mastella e Berlusconi su Sandra Lonardo

1502

Capolista al Senato (collegio che raggruppa le tre province di Benevento-Avellino-Caserta) nel listino plurinominale dove i seggi scatteranno con metodo proporzionale rispetto alla percentuale nazionale. E’ un posto blindato quello che Clemente Mastella ha strappato per la moglie Sandra Lonardo durante una trattativa notturna a Roma con i plenipotenziari azzurri per le liste, Ghedini e Tajani. Da giorni il Sindaco stava perfezionando l’intesa con i vertici azzurri: la discesa in campo di Mastella sarebbe nata del resto proprio dopo un colloquio, di cinque minuti, ad Arcore.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia