Botti di fine anno, cani scomparsi in valle Caudina

682

Oltre una dozzina di cani padronali scomparsi in valle Caudina. E’ l’altra faccia della medaglia dei botti di fine anno. Momento di tradizione, ma anche spreco di soldi e una problema per gli animali. Sono caduti totalmente nel vuoto gli appelli e le preghiere che erano venute dal mondo dei volontari animalisti rispetto a un uso parsimonioso dei petardi. Allo scoccare della mezzanotte si è scatenato l’inferno dei fuochi. La sorpresa per i proprietari degli animali il giorno dopo.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia