Benevento, adesso o mai più: tre gare per tornare a sperare

758

Tre partite per tornare a sperare. Duecentosettanta minuti ancora a disposizione prima del giro di boa per provare a rientrare in corsa per la salvezza. Altre strade non ce ne sono: il Benevento deve sfruttarli al massimo, nel tentativo di portare a casa quanti più punti possibile per avvicinarsi alla tanto agognata diciassettesima posizione. E’ l’ultima occasione, perché poi non si potrà più tornare indietro: o si percorre questo sentiero o il destino della formazione giallorossa sarà inevitabilmente segnato. Il calendario offre un assist che va assolutamente sfruttato se si vuole realmente ridurre l’attuale distacco di undici lunghezze dalla zona salvezza e riaprire i giochi prima dell’inizio del nuovo anno solare. Nonostante i recenti rovesci, accorciare le distanze appare una missione possibile per un Benevento che, rispetto alle altre cinque formazioni impelagate nella lotta per non retrocedere in Serie B, è l’unica che, da qui alla fine del girone d’andata, non dovrà affrontare squadre di prima fascia.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia