De Zerbi spinge il Benevento: “A Udine per fare punti”

878

Il primo punto stagionale non accontenta Roberto De Zerbi. Il pareggio rastrellato in extremis contro il Milan ha contribuito sicuramente a rasserenare il quadro, ma adesso il tecnico giallorosso si aspetta altre risposte dai suoi. Spera che quella di domenica scorsa possa esser stata solo una scintilla, necessaria per ravvivare un Benevento che faceva una fatica tremenda a ritrovarsi e che ora deve provare a dare seguito alla bella prestazione offerta contro i rossoneri per tenere viva la stagione. Quello con l’Udinese è un banco di prova perfetto per testare i progressi della Strega, attesa da un’altra verifica severa. “Andremo a Udine per fare punti – esordisce così De Zerbi nella consueta conferenza stampa settimanale – anche se non sarà semplice, perché avremo di fronte una squadra che solo per caso si trova impelagata nella lotta per non retrocedere. Sinceramente non so perché occupi questa posizione, ma so che l’Udinese potenzialmente è una formazione da metà classifica, che ha qualità, prestanza fisica, frequenza di passo e giocatori importanti per la categoria. È per questo che andremo lì con la massima umiltà, ma pure con la voglia di fare risultato perché ci servono punti e perché certamente quello conquistato domenica non ha migliorato la nostra classifica”.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia