Droga e wi-fi nel carcere minorile di Airola

0
407

Una scheda dati transitata su un cellulare, droga e tre apparecchi wi fi: quanto sequestrato presso l’Istituto penale minorile di Airola da parte degli agenti del Nucleo investigativo centrale della Polizia penitenziaria e del Nucleo regionale di Napoli su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Benevento. In azione sessanta poliziotti penitenziari a setacciare tutta la struttura airolana sia le stanze dei detenuti che gli ambienti comuni come palestra, sale didattica, laboratori.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia