Benevento, un Natale da 145mila euro

0
768

Natale a Palazzo Mosti è già arrivato. Dopo la riunione informale di lunedì scorso a Palazzo Mosti, la Giunta ieri mattina ha dato il via libera definitivo ad ‘Incanto di Natale’, la serie di eventi e iniziative che andrà in scena a Benevento dall’Otto dicembre fino al giorno dell’Epifania. Le luci, l’albero, Babbo Natale, ma anche la musica nei luoghi culturali simbolo della città e il ritorno delle ‘casette’ commerciali lungo corso Garibaldi. Anzitutto le luminarie. “Gran parte dei quartieri della città saranno adornati con eleganti luminarie”. Così recita la delibera di Giunta. In attesa del verdetto (che arriverà inappellabile dalla strada e dai social network) sull’aggettivo adoperato dall’amministrazione, tutti i quattro maggiori quartieri cittadini saranno adornati: Capodimonte, Ferrovia, Pacevecchia, Rione Libertà. Discorso a parte per il centro storico. Lungo corso Garibaldi si rivedranno le luminarie di ‘Streghe in luce’. Intoccabile a piazza IV Novembre l’albero di Cannata che del resto è stato acquistato per quasi 40mila euro dalla Fondazione Città Spettacolo ed è dunque un bene dell’Ente. Non sarà uguale all’anno scorso. La creazione del light designer nato a Brescia e beneventano d’adozione sarà arricchita con le ‘led strips light’. La spesa complessiva sarà di 145mila euro, di cui 40mila dal bilancio comunale.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia