Opere pubbliche, priorità alle scuole

0
320

La Giunta di Palazzo San Giorgio ha approvato il Piano triennale delle opere pubbliche. Nel triennio in questione la somma messa in palio si aggira sui 40 milioni di euro: di cui 20 milioni per il 2018, circa 10 per il 2019 e altri 10 per il 2020. Priorità assoluta, nel 2018, all’edilizia scolastica con la realizzazione di un plesso a Vazzieri per circa 3.290.000 euro (risorse Fas riprogrammazione 2000-2006) e 2.800.000 euro di fondi comunali derivanti dalla vendita dell’ex scuola di via Kennedy.
Tra gli interventi anche la costruzione di un edificio scolastico al Cep per 4.250.000 euro (risorse Fas (riprogrammazione 2000-2006) e di uno in via Crispi (Colozza-D’Amato) per 1.460.000 euro di (risorse Fas riprogrammazione 2000-2006) e ulteriori 1.840.000 euro derivanti dalla vendita dell’ex scuola di via D’Amato a cui si aggiungono poco meno di 3.162.000 di fondi Inail e 700mila euro di fondi comunali (queste ultime due voci sono inserite nell’elenco del 2019).

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia