Presepe vivente annullato, cresce il malumore

736

Si respira un’aria pesante a Pietrelcina da quando, dopo le prime indiscrezioni, è arrivata la conferma dell’annullamento dell’edizione 2017 del Presepe vivente. Una scelta, lo ricordiamo, presa dallo storico Comitato organizzatore per via di “difficoltà logistiche di una carenza sopravvenuta di risorse umane, nonché di difficoltà economiche”. Dopo la decisione, resa nota dal Comitato come abbiamo raccontato dopo l’ultima riunione del 6 ottobre scorso, in paese il dibattito non si è spostato di un millimetro dall’evento che avrebbe dovuto svolgersi come da tradizione dal 27 al 29 dicembre.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia