Torrente Seneta, la denuncia del sindaco Scetta

728

La politica punta con attenzione i riflettori sul torrente Seneta, soprattutto dopo la nostra denuncia sullo stato di abbandono in cui versano numerosi punti del corso d’acqua. Accogliamo l’intervento del primo cittadino Mario Scetta che senza mezzi termini definisce il Seneta “un torrente beffato. Non voglio dire la mia ‘a gamba tesa’ perché il ruolo istituzionale non me lo consente. Ma mi sia consentito esprimere preoccupazione per lo stato nel quale versa il torrente che, auguriamoci di no, potrebbe rimbalzare alla cronaca come le circostanze di Livorno, la Liguria, la Sicilia e tante altre malcapitate località”.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia