Minacce con proiettili a Gianfranco Rotondi

664

Minacce al deputato di Avellino Gianfranco Rotondi. Lo riferisce in una nota il partito Rivoluzione cristiana. Ieri Rotondi ha trovato nella buca postale della sua abitazione romana una busta a lui indirizzata, contenente due proiettili Magnum 357. I proiettili erano avvolti in un ritaglio del quotidiano ‘Libero’ del 6 agosto scorso, nel quale si parlava di minacce di morte rivolte sulla rete a Gianfranco Rotondi, a causa delle sue posizioni contrarie alla campagna antipolitica sui vitalizi.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia