Il Medio calore punta sulla Via Francigena

647

Dopo le dichiarazioni e i primi protocolli d’intesa comincia a farsi più concreta la possibilità di creare un indotto e aumentare l’attrattività della provincia grazie alla Via Francigenza del Sud. Palazzo Santa Lucia ha vidimato le diverse ramificazioni del percorso storico-religioso, e dai territori coinvolti arrivano i primi commenti sulle prospettive che si aprono per i consorzi di Comuni. Abbiamo raccolto le prime reazioni delle amministrazioni di San Giorgio del Sannio e San Nicola Manfredi, legate anche ai contesti particolari toccati dal tracciato. Entrami i centri del Mediocalore sono inseriti insieme a Calvi tra i destinatari delle risorse per la valorizzazione dell’Appia regina viarum, progetto, sostenuto dal Mibact mediante il Fondo di Sviluppo e Coesione 2014/2020.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia