“Costruiamo una città solidale nel segno di S. Bartolomeo”

644

Partecipazione per la solenne cerimonia religiosa in occaasione della festa dedicata a San Bartolomeo, patrono della città di Benevento nella basilica lungo corso Garibaldi dove si conservano le reliquie dell’Apostolo traslato da Lipari nel Sannio nel lontano 838 d.C. Rinnovato l’affidamento della città al suo patrono da parte dell’arcivescovo nel segno della crescita di una comunità solidale, fortificata dall’esempio di fede di Bartolomeo Natanaele, definito nel Vangelo ‘un israelita nel quale non c’è falsità”. “Essere buoni cristiani significa seguire il Vangelo, non solo nelle cerimonie, ma nella società. Chiediamo al Patrono San Bartolomeo di intercedere affinché la nostra sia una comunità coesa, solidale e non si fomentino le divisioni, le contrapposizioni con dolo – ha riflettutto l’arcivescovo Felice Accrocca – affinché ognuno di noi segua il Vangelo nella società perché essere buoni cristiani vuol dire essere solidali con i poveri, gli ultimi, ed essere buoni cittadini”. Presenti alla cerimonia autorità civili e militari tra cui il sindaco Clemente Mastella.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia