Estorsione a un imprenditore, due persone nei guai

0
301

La Polizia di Stato ha sventato una estorsione ai danni di un noto imprenditore di bevande della Provincia di Campobasso, denunciando due persone, C.A. (classe 1965) e I.M. (classe 1972), entrambe residenti a Latina. Diversi mesi fa all’imprenditore sono arrivate, telefonicamente, richieste estorsive di 55mila euro che avrebbe dovuto consegnare a I.M., a un non meglio identificato ‘Edoardo’ e ad altri ‘amici’, minacciando in caso contrario di far del male alla sua famiglia. Ai contatti telefonici sono seguiti due incontri con i presunti estorsori, i cui dialoghi sono stati registrati dalla vittima. Avviata l’indagine, la Squadra Mobile ha scoperto che dietro alla richiesta estorsiva avanzata da I.M., c’era C.A., ex socio dell’imprenditore molisano con il quale i rapporti si erano da tempo incrinati a causa di affari economici comuni andati male.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia