“Morte Maria, non ci sono elementi di omicidio”

791

“Non ci sono prove che possano portare a dimostrare che i fatti siano andati così come ipotizza l’accusa”, ovvero che Maria sia morta per mano di Daniele e che lo stesso sia anche l’orco che abusava della piccola. Questa in estrema sintesi la motivazione con la quale il giudice del Riesame ha respinto l’appello della Procura di Benevento in merito alla decisione con la quale il gip aveva negato gli arresti dei fratelli Ciocan.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia