Via Sole, una strada per i senza fissa dimora

757

Singolare iniziativa del governo di Palazzo Caracciolo-Cito per inquadrare socialmente e giuridicamente l’abitato dei “senza fissa dimora”. Con una delibera di giunta l’amministrazione guidata dal primo cittadino Erasmo Cutillo ha approvato un documento che stabilisce di “istituire una strada comunale convenzionale e territorialmente non esistente dove iscrivere e certificare i senza fissa dimora che abbiano eletto domicilio nel Comune”. La scelta dell’esecutivo torrecusano è stata quella di denominare convenzionalmente tale strada ‘Via Sole’.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia