Truffa agli anziani, torna l’allarme

825

Truffa ai danni di un’anziana donna di quasi 90 anni, questa è l’accusa con la quale i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Benevento, al termine di attività info-investigativa, condotta sotto la direzione della locale Procura della Repubblica, hanno arrestato un 26enne del napoletano in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale Ordinario. Cardillo Giuseppe, questo il nome del 26enne, già noto per analoghi precedenti penali, dopo essere stato rintracciato nel capoluogo partenopeo è stato assicurato alla giustizia Le indagini dei carabinieri, partite dalla denuncia della pensionata, hanno permesso, sia di ricostruire l’esatta dinamica dell’evento, sia di risalire all’identità dell’autore. Infatti, l’anziana donna aveva segnalato che, un giovane dopo essersi spacciato per un corriere di una ditta di spedizioni, le aveva lasciato e consegnato un pacco, che lo stesso diceva di contenere componenti di computer, ma che invece conteneva degli articoli di poco valore come calzini e flaconi di bagnoschiuma. Il truffatore per quel “pacco” si era fatto consegnare la somma di 1500 euro.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia