Bollette acqua, cinque Comuni della Vitulanese sul piede di guerra

0
538

Fronte aperto da parte di cinque Comuni del comprensorio con la Gesesa. Dopo l’ennesima bordata di bollette salate i sindaci sono passati al contrattacco e hanno puntato il dito contro l’azienda che eroga l’acqua e gestisce il servizio. Con una nota a firma di Vito Fusco (Castelpoto), Giuseppe Tommaselli (Foglianise), Raffaele Scarinzi (Vitulano), Antonio Coletta (Paupisi), Erasmo Mortaruolo (vicesindaco di Torrecuso), le istituzioni locali hanno chiesto un incontro urgente per discutere e cercare di porre fine alla problematica riguardante il metodo tariffario applicato dalla società ai comuni ex Cabib.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia