San Lorenzo Maggiore, la maggioranza lascia: arriva il commissario

577

Non solo Ponte. Anche nella vicina cittadina si è compiuto il grande passo di rassegnare le dimissioni. Le motivazioni, logicamente sono diverse, ma la sostanza non cambia. San Lorenzo Maggiore chiude un’epoca e si apre a nuovi e svariati mondi che si concretizzeranno con il voto della prossima primavera.
Lo aveva annunciato il gruppo di maggioranza dopo la consegna delle deleghe di governo da parte del sindaco Emmanuele De Libero. Allo scadere dei venti giorni consentiti dalla legge per permettere al primo cittadino di tornare sui suoi passi, approvato il bilancio si è deciso di staccare la spina.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia