Mastella chiama Nestlè, a Benevento pizze surgelate

639

In seguito delle notizie apparse su alcuni quotidiani italiani circa un’intesa raggiunta dal gruppo Nestlè con l’azienda tedesca quotata in borsa FRoSTA per la cessione del ramo d’azienda relativo ai marchi La Valle Degli Orti, Mare Fresco e Surgela, il sindaco di Benevento, Clemente Mastella, ha preso contatti con i vertici di Nestlè per conoscere nel dettaglio quale sarà la situazione in ordine all’investimento della società nella città di Benevento. La dirigenza della Nestlè ha rassicurato il sindaco, precisando che lo stabilimento di Benevento si focalizzerà esclusivamente sulla produzione delle pizze surgelate a marchio Buitoni e che non è previsto nessun impatto occupazionale negativo, anzi, con l’avanzare del piano di sviluppo, che prevede un forte incremento della capacità produttiva proprio della pizza surgelata, ci sarà una crescita progressiva anche del numero degli occupati.
Confermato insomma l’investimento di 48 milioni di euro dalla multinazionale a ribadire che lo stanziamento “permetterà un rinnovamento radicale delle linee produttive, introducendo le tecnologie più avanzate oggi disponibili, così da fare dello stabilimento campano un’eccellenza produttiva in grado di soddisfare anche i mercati esteri”. Insomma per l’insediamento produttivo in zona Asi “non è previsto nessun impatto occupazionale negativo, anzi vedrà progressivamente crescere gli occupati all’avanzare del piano di sviluppo che prevede un forte incremento della capacità produttiva proprio della pizza surgelata”.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia