Airola, tributi: Laudando solleva un caso di evasione in Consiglio

737

Consiglio comunale fiume ad Airola. I ventotto emendamenti al Bilancio di previsione presentati da Bartolomeo Laudando hanno ‘zavorrato’ la seduta, sebbene tutti siano stati bocciati. Ma quello che non ti attendi si verifica ai principi della giornata: Laudando, infatti, nel contesto di uno dei suoi interventi, evidenzia come un consigliere comunale – “qualcuno che siede in quest’Aula” – non risulterebbe in regola con il pagamento relativo alle imposte sulla pubblicità.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia