Solofra, sequestrato il depuratore

0
528

I carabinieri del Nucleo operativo ecologico di Salerno hanno sequestrato l’impianto regionale di depurazione di Solofra.
I militari hanno dato esecuzione a un provvedimento cautelare emesso, su richiesta della Procura della Repubblica, dal giudice per le indagini preliminari presso il Tribunale di Avellino, per il sequestro preventivo dell’impianto regionale di depurazione delle acque reflue sito nel comune di Solofra, parte del complesso depurativo ‘Alto Sarno’.
Il gip ha riconosciuto il fumus dei reati di inottemperanza alle prescrizioni del decreto di autorizzazione alle emissioni in atmosfera e gettito di cose idonee a molestare le persone. E’ quanto si legge in una nota a forma del Procuratore Rosario Cantelmo e del procuratore aggiunto Vincenzo D’Onofrio.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia