Danni al sistema vascolare, nuove possibilità terapeutiche scoperte da Neuromed

0
530

Il blocco farmacologico dell’azione della proteina Rac1 potrebbe essere una strada molto efficiente per ricostituire una corretta funzione endoteliale nei vasi sanguigni, rappresentando quindi una potenziale terapia contro diverse patologie vascolari. È il risultato di uno studio condotto dal Llaboratorio di Fisiopatologia vascolare dell’Irccs Neuromed di Pozzilli (IS) e pubblicato sulla rivista scientifica Journal of the American Heart Association. Nel loro lavoro, i ricercatori molisani hanno concentrato la loro attenzione sulla disfunzione endoteliale, che colpisce il rivestimento interno dei vasi sanguigni, in particolare le vene. Molto più di un semplice canale, l’endotelio è oggi considerato un vero e proprio organo endocrino, e tra le principali funzioni svolte dalle sue cellule vi è la produzione di ossido nitrico, una piccola molecola gassosa che gioca un ruolo decisivo nella salute del sistema circolatorio.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia