Baroni recupera Ciciretti per la gara con lo Spezia: possibile il ritorno al 4-3-3

0
260

Baroni recupera Amato Ciciretti. Nonostante non sia al meglio per un risentimento al gemello, il numero dieci giallorosso è stato regolarmente convocato per la gara con lo Spezia e molto probabilmente, per via dell’emergenza infortuni, sarà costretto a stringere i denti e a scendere in campo dal primo minuto. Difficilmente, infatti, Baroni deciderà di rinunciare al suo estro e alla sua fantasia per un match così delicato come quello del ‘Picco’. Ciciretti sarà al suo posto sulla fascia destra dell’attacco: un reparto che sarà completato da Ceravolo come riferimento centrale e da Cissé come esterno sinistro. Il tecnico toscano, infatti, pare intenzionato ad abbandonare momentaneamente il 4-2-4 per lasciare spazio al 4-3-3: un uomo in più in mezzo al campo, quindi, innanzitutto per garantire maggior copertura. Se così fosse, a beneficiarne potrebbe essere Eramo, pronto a prendersi una maglia da titolare a distanza di oltre due mesi dall’ultima volta. Per completare il reparto, Baroni deve risolvere due ballottaggi: il primo tra Del Pinto e Chibsah e il secondo tra Viola e Buzzegoli. Al momento, in vantaggio, sembrano esserci il mediano ghanese e il centrocampista fiorentino. Scelte fatte, invece, in difesa: al centro confermata la coppia CamporeseLucioni, anche per mancanza di alternative; sugli esterni, Gyamfi e Lopez dovrebbero essere preferiti a Venuti e Lopez.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia