Riti settennali, polemiche tra don Giamberto e gli organizzatori

996

La polemica innescatasi dopo l’intervento del parroco di Paupisi, don Giamberto Mastronardi, che qualificava i Riti Settennali al pari di una “sagra di paese”, definendoli un “semplice appuntamento folkloristico”, non ha tardato a trovare una sponda nella cittadina del Titerno. Nel dibattito entrano proprio gli organizzatori del tradizionale evento guardiense che hanno considerato “inopportuno quanto dichiarato da don Giamberto. Sono affermazioni che non hanno alcun fondamento e mirano solo a gettare discredito sulla comunità di Guardia e anche su quella di Paupisi. I Riti Settennali di Penitenza in onore dell’Assunta sono una manifestazione di fede, una forma solenne di pietà popolare”.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia