Caso in contrada Montebello, si muove la Giunta

910

Dopo le ripetute accuse dell’opposizione in merito alla vicenda dell’attività commerciale in contrada Montebello, il gruppo Errico ha fatto la sua prima mossa, attraverso un accertamento della proprietà degli immobili finiti nella bufera. Si tratta di un caso sollevato dal capogruppo di minoranza Arturo Vernillo già nel corso dell’ultima campagna elettorale, entrata poi in Consiglio con alcune interrogazioni. Dopo diverse richieste di accesso agli atti, Vernillo ha chiesto le dimissioni di Giuliana Bosco. Ora, sul caso si è mossa la Giunta, chiedendo al settore Tecnico di accertare la proprietà dell’immobile.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia