Benevento, non è (solo) questione di modulo

776

Due punti nelle ultime quattro partite, tre delle quali giocate nel fortino del ‘Vigorito’: un bottino magro, troppo magro per un Benevento che, fino a qualche giornata fa, viaggiava a vele spiegate e che proprio tra le mura amiche era riuscito a costruire una serie positiva lunga 42 gare. La truppa di Baroni ha rallentato la propria corsa: l’andamento della formazione sannita ha subito una brusca frenata e la classifica ne ha risentito. Del resto, non è un caso se nel giro di 21 giorni il ritardo dal primo posto è aumentato da due a sette punti e soprattutto se il margine dalla nona posizione (che significherebbe esclusione dai play off) si è assottigliato a quattro lunghezze (e tre settimane fa il vantaggio era di dieci punti).

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia