L’Appia ritrovata e le sue emozioni

867

“L’arrivo nel beneventano, il varco di Montesarchio e gli odori che cambiano, il paesaggio che si trasforma e poi l’Arco di Traiano che rappresenta un nuovo importante bivio dell’Appia”. Sono alcune delle parole con le quali Paolo Rumiz ieri ha raccontato a Benevento la sua Appia. Ieri, lo scrittore e giornalista è stato a Benevento e ha incontrato gli studenti. Ha raccontato dell’affascinante cammino della via Appia: 611 chilometri da Roma fino a Brindisi, 29 giorni di cammino e un milione di passi. L’incontro di ieri al 1quale era presente anche il Soprintendente Buonanno è stato utile anche per annunciare l’arrivo in città della mostra “L’Appia ritrovata. In cammino da Roma a Brindisi” che poi sarà ospitata in diverse città d’Europa e per presentare un progetto “AveVentum-Il saluto di Benevento ai viandanti”, un’installazione mapping sull’Arco Traiano .

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia