“Gli operatori da noi rappresentati ci hanno sottoposto la problematica relativa allo svolgimento del mercato nei giorni in cui la squadra del Benevento gioca in casa nella giornata di sabato. Ci viene comunicato che in queste occasioni il mercato si deve svolgere fino alle 10 del mattino e che in questa situazione in molti non hanno aperto. Vista la situazione generale del commercio ambulante, che è molto grave, dopo due anni di pandemia e con il caro carburante e al fine di non penalizzare ulteriormente le imprese, che sono l’unica fonte di sostentamento per le famiglie, chiediamo il ricalcolo del tributo per l’anno 2022 togliendo otto turni mercatali e per l’anno 2023 togliendo cinque turni mercatali per le gare interne del Benevento calcio che non permettono il regolare svolgimento del mercato”. La sollecitazione della sigla di rappresentanza degli ambulanti Anva Confesercenti, con il coordinatore regionale Aniello Ciro Pietrafesa, rivolta all’amministrazione comunale di Benevento e in particolare all’assessore Luigi Ambrosone.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia