E’ arrivato Bonaccini. Finalmente un punto unione tra decariani e deluchiani. Tregua armata?
“Finalmente una comunità democratica che deve nuovamente ritrovarsi sulla strada della politica. Tantissime persone, volti noti, altri nuovi, e tanti che in questi anni si erano allontanati. Un’occasione che dobbiamo avere l’ambizione e il dovere di cogliere. La penso come Bonaccini: voglio un Pd dove non ci si divide per nomi e cognomi”.

L’intervista completa su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia