Licenziato a larghissima maggioranza: il Piano D’Ambito Distrettuale, il Documento di Pianificazione Strategica della gestione del Servizio Idrico Integrato (SII), è realtà, nel senso che è stato adottato (“ma non approvato”, ci tiene a specificare il coordinatore del Distretto, Pompilio Forgione) da 24 componenti sui 26 componenti del consiglio presenti (30 il plenum del consiglio); si è astenuto il sindaco di Apice Angelo Pepe, l’unico voto contrario è stato quello di Silvio Baccari di Civico 22; assenti Vito Fusco, Antimo Lavorgna, Annalisa Tomaciello e Salvatore Riccio, il sindaco di Sant’Agata alle prese con la frana del cimitero.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia