Cancro colon metastatico, ok Usa a farmaco figlio di ricerca italiana

1

Milano, 20 gen. (Adnkronos Salute) – Via libera dell’Agenzia americana del farmaco Fda alla prima terapia anti-Her2 per il cancro del colon retto metastatico, tucatinib. Un farmaco la cui storia è stata scritta in buona parte dall’Italia, come ricorda l’Ospedale Niguarda di Milano.
La scoperta che una quota di tumori dell’intestino si distingue per esprimere in modo elevato la proteina Her2 dell’oncogene c-erb2 – sottolineano dall’Asst Grande Ospedale Metropolitano – venne fatta circa 10 anni fa al Niguarda Cancer Center, insieme a ricercatori dell’Università di Torino e dell’Istituto di Candiolo. La prima terapia anti-Her2 al mondo venne sperimentata all’Ospedale Niguarda con ricercatori di Università di Torino, Istituto di Candiolo, Istituto nazionale tumori di Milano, Istituto oncologico del Veneto e Università Vanvitelli di Napoli. Da allora gli oncologi di Niguarda hanno continuato a migliorare questa terapia ampliando l’armamentario terapeutico, e oggi arriva il primo riconoscimento istituzionale da parte della Fda. Anche le società scientifiche – rimarca Niguarda – quest’anno hanno riconosciuto la terapia anti-Her2 per il carcinoma colon retto: Esmo (Società europea di oncologia medica) e Nccn (National Comprehensive Cancer Network) hanno inserito la diagnostica Her2 e la terapia nelle loro raccomandazioni di cura.