Se l’altro ieri il maltempo nelle contrade si era manifestato soprattutto con fenomeni di ruscellamento dei terreni con il livello dei fiumi sotto controllo, nella notte tra martedì e la giornata di ieri si è sfiorato il peggio e solo per poco non si è rivissuto quanto occorso nell’ottobre del 2015.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia