I lavori sono interrotti, ormai, da un paio di anni, ma il palazzo ex Inps o, meglio, per l’area che lo ospitava, ieri mattina è scattato il sequestro. A seguito di un’articolata attività di indagine coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Benevento, recita il comunicato a firma del procuratore Aldo Policastro, personale della dipendente sezione di Polizia giudiziaria – Aliquota Carabinieri e del Nucleo Pef (Polizia economico-finanziaria) della Guardia di Finanza di Benevento, ha dato esecuzione ad un decreto di sequestro preventivo emesso dal Giudice per le Indagini Preliminari del locale Tribunale riguardante l’area di cantiere ubicata in Benevento alla via Nicola Calandra, ove insisteva l’immobile demolito – ex uffici Direzione Provinciale – ritenendo la sussistenza del fumus relativo al reato p e p. dall’art. 44 lett. b) Dpr 330/2001.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia